Giovedì Santo 2024

Il Triduo Pasquale è cominciato giovedì 28 marzo 2024 con la Messa della Cena del Signore in chiesa Cristo Redentore a Moie. Come ha ricordato il parroco don Igor all’inizio della celebrazione, rivivere ogni anno la passione, morte e resurrezione di Gesù non è una semplice ripetizione legata alla tradizione: ci serve per rimettere a fuoco ogni anno con occhi nuovi il mistero su cui si fonda tutta la nostra fede e per entrarci dentro sempre con maggiore profondità. Al rito della lavanda dei piedi ogni gruppo della nostra comunità parrocchiale ha partecipato con un suo rappresentante: è stato un gesto di profonda coesione che ha raccolto attorno all’altare i tanti volti diversi dei gruppi parrocchiali, con giovani e anziani impegnati in tanti percorsi diversi di educazione alla vita di fede e di servizio. Proprio su questo segno si è incentrata l’omelia di don Igor: lavare i piedi è un’azione apparentemente semplice, un gesto di accoglienza comune nella tradizione ebraica, ma durante l’ultima cena diventa un momento di stupore per Pietro e gli altri apostoli.

Alla fine della celebrazione, con l’aiuto della confraternita, il Santissimo è stato riposto nell’altare della reposizione, attorno al quale la comunità si è fermata in preghiera e adorazione durante la sera.